WebSeo
La pizza, in Campania, è un’istituzione. Da tutta Italia e anche dall’estero arrivano milioni di...
WebSeo
2019-02-12 09:49:29
WebSeo logo

Blog

La vera pizza tradizionale artigianale campana

  • photo

La pizza, in Campania, è un’istituzione. Da tutta Italia e anche dall’estero arrivano milioni di turisti interessati a provarla nella sua forma più pura e genuina. Ma come si prepara? Bisogna diffidare dalle imitazioni e da chi non segue alla lettera il procedimento tradizionale.

Bisogna innanzitutto preferire le pizzerie artigianali, con anni di esperienza alle spalle e forni a legna. Acqua, farina, lievito e sale sono gli ingredienti dell’impasto, che deve riposare per diverse ore. Lavorazione rigorosamente a mano, affinché si crei la cornice spessa e soffice ai bordi. Pomodoro, mozzarella di bufala, olio extravergine d’oliva e basilico completano l’identikit della Margherita.

La cottura avviene per un minuto e mezzo. Il risultato dev’essere una pizza dorata, soffice e priva di aree bruciacchiate o gonfie. 4 millimetri di spessore al centro e 35 centimetri massimi di diametro. Questa è la vera pizza campana, che serviamo da quasi 70 anni all’Antica Pizzeria Reginè.

ARTICOLI CORRELATI